Finanza agevolata

Che cos'è la finanza agevolata?

Con il termine Finanza Agevolata si vogliono descrivere tutti gli strumenti, finanziari e fiscali, che il legislatore mette a disposizione delle imprese per favorire nuovi progetti di sviluppo e investimento.

Obiettivi e risorse

La Finanza Agevolata si pone quindi l’obiettivo di favorire lo sviluppo economico del nostro Paese, supportando la spesa privata in attività di ricerca, sviluppo e innovazione, incentivando gli investimenti in capitale e competenze, aiutando i processi di esportazione e internazionalizzazione e, più in generale, sostenendo i driver di crescita delle imprese (e non solo). 

Gli obiettivi più alti e generali che con la Finanza Agevolata si intendono perseguire vengono individuati a livello europeo.

La distribuzione dei fondi avviene attraverso una programmazione di bandi diretti e bandi indiretti, i primi gestiti dalle  Direzioni Generali della Commissione Europea, mentre i secondi organizzati nei singoli Piani Operativi Nazionali (PON) e Piani Operativi Regionali (POR) dei Paesi membri e delle Regioni. 

A queste risorse si aggiungono i contributi, i finanziamenti agevolati, le garanzie e gli incentivi resi disponibili dalle Istituzioni di ciascun Paese, attraverso le Leggi di Bilancio e/o altre iniziative legislative. 

Da alcuni anni ormai, in Italia, il principale piano governativo di Finanza Agevolata è senza dubbio il Piano Nazionale Impresa 4.0 (già Industria 4.0), introdotto dalla Legge di Bilancio 2017 (L. 222/2016 del 25 Novembre 2016).

Gli obiettivi più alti e generali che con la Finanza Agevolata si intendono perseguire vengono individuati a livello europeo.

La distribuzione dei fondi avviene attraverso una programmazione di bandi diretti e bandi indiretti

A chi ci rivolgiamo

Ci rivolgiamo alle imprese di capitali, dalla PMI alla Grande Impresa, di qualsiasi settore e sull’intero territorio nazionale. 

Cosa facciamo per te

Monitoriamo migliaia di incentivi, contributi e finanziamenti agevolati per individuare quelli più adatti alle singole esigenze; valutiamo le soluzioni migliori in termini di beneficio e certezza di risultato, analizziamo la possibilità di cumulare più strumenti per massimizzarne l’effetto finanziario e ci preoccupiamo di fornire assistenza durante l’intero processo necessario al loro ottenimento e utilizzo.

I nostri servizi

Con le nostre competenze, network ed esperienza, valori su cui da sempre investiamo e che mettiamo a disposizione delle imprese per accompagnare i loro progetti di sviluppo, ecco i servizi con cui possiamo seguirti nel campo della Finanza Agevolata.

  • Finanza Agevolata Automatica: consulenza e assistenza per l’accesso ai principali incentivi fiscali automatici, cioè non sottoposti a procedura valutativa e assistenza su altri contributi e voucher a carattere nazionale. 
  • Finanza Agevolata Nazionale / Regionale / Speciale: consulenza e assistenza per la partecipazione a bandi nazionali, bandi regionali e ad altri strumenti concernenti i fondi SIE (Fondi Strutturali e di Investimento Europei).

Come lo facciamo 

  • Monitoriamo, grazie alla nostra banca dati agevolazioni “W-NEWS”, migliaia di agevolazioni, che aggiorniamo costantemente; il nostro Ufficio Studi individua le misure più interessanti, per dotazione economica, obiettivo strategico, intensità di aiuto e tipologia di agevolazione e ne studia ogni singolo aspetto, normativo e di procedura. 
  • Verifichiamo, con i nostri consulenti sul territorio, le principali caratteristiche delle aziende che incontriamo, ascoltiamo i progetti già realizzati e pianificati, così da intercettare ogni possibile agevolazione .
  • Eseguiamo una “prefattibilità” gratuita, che consiste nell’analizzare il possesso da parte dell’azienda dei principali requisiti previsti dalle singole agevolazioni e la possibilità di cumulare più strumenti.
  • Con i nostri tecnici ed esperti, presso l’azienda e da remoto, progettiamo e prepariamo la modulistica prevista, supportiamo la scrittura del progetto e assistiamo l’azienda in tutti i passaggi formali previsti e necessari, la cui correttezza è condizione necessaria e imprescindibile per il successo dell’operazione. 

Correlati

01 Giugno 2022

Per il 2022, bonus software 4.0 al 50% per investimenti...

Per il 2022, bonus software 4.0 al 50% per investimenti sino a 1 milione - Warrant
Dopo la proroga al triennio 2023-2025 introdotta con la Legge di Bilancio 2022, si sono susseguiti rilevanti interventi e chiarimenti relativamente al Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali, finanche in queste ultime settimane con il Decreto Aiuti e con la circolare 14/E di Agenzia delle Entrate.
04 Maggio 2022

PMI: 678 milioni per investimenti 4.0 e risparmio...

PMI: 678 milioni per investimenti 4.0 e risparmio energetico - Warrant
Al via “Investimenti sostenibili 4.0”, la nuova misura da 678 milioni di euro, messa a punto dal Ministero per lo Sviluppo, volta a favorire la transizione delle micro, piccole e medie imprese verso l'economia circolare ed a migliorarne la sostenibilità energetica.
25 Marzo 2022

Lo scudo del PNRR contro la crisi energetica

Lo scudo del PNRR contro la crisi energetica - Warrant
La guerra in Ucraina ha aperto un vasto dibattito circa l’opportunità di rimettere mano al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per accelerare la transizione energetica già prevista dalla Missione 2 Componente 2 “Energia rinnovabile, idrogeno, rete e mobilità sostenibile”.
25 Febbraio 2022

Patent Box: pronte le regole attuative

Patent Box: pronte le regole attuative - Warrant
E’ stato pubblicato il provvedimento di Agenzia delle Entrate del 15 febbraio 2022 recante le disposizioni di attuazione, la definizione degli elementi informativi che devono essere contenuti nella documentazione idonea alla penalty protection, nonché la definizione delle modalità di esercizio delle opzioni per il nuovo Patent Box.

Mettici alla prova

Raccontaci gli obiettivi della tua impresa, ti proporremo soluzioni su misura per le tue necessità