Conto Formazione e Fondo Nuove Competenze

Warrant Hub fornisce Consulenza per la gestione del conto formazione sul Fondo Interprofessionale, Fondirigenti e nuove misure.

Fondo Nuove Competenze 2024

Il Fondo Nuove Competenze (FNC) torna anche nel 2024, confermandosi una misura fondamentale per supportare le aziende italiane nell'aggiornamento delle competenze dei propri lavoratori. Questa iniziativa, cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo Plus, mira a migliorare la competitività delle imprese attraverso percorsi formativi mirati.


Obiettivi del Fondo

Il Fondo Nuove Competenze è stato ideato per promuovere la sostenibilità dei processi produttivi e gestionali delle aziende. L'obiettivo principale è fornire alle imprese le risorse necessarie per adattarsi alle nuove esigenze del mercato del lavoro, investendo nella formazione continua dei dipendenti.


Finanziamenti e Modalità di Erogazione

La dotazione finanziaria per il 2024 è di circa 800 milioni di euro. Le aziende possono ottenere il contributo in due modalità:

  1. Anticipazione del 40% dell'importo richiesto previa presentazione di una fideiussione bancaria o polizza fideiussoria.
  2. Pagamento unico a saldo dopo l'approvazione della documentazione finale.


Destinatari e Requisiti

Il FNC è destinato ai datori di lavoro privati e alle società con partecipazione pubblica che stipulano accordi collettivi per la rimodulazione degli orari lavorativi, permettendo ai dipendenti di partecipare ai corsi di formazione. Le aziende devono essere in regola con gli obblighi contributivi, fiscali e assistenziali e non devono essere coinvolte in procedure di liquidazione o fallimento.


Progetti Formativi e Enti Accreditati

Le attività formative devono essere erogate da enti accreditati a livello nazionale o regionale, come università, scuole, ITS, centri di ricerca, o da altri soggetti autorizzati. Le aziende devono specificare nella richiesta di contributo il Fondo Paritetico Interprofessionale di adesione.


Tempistiche e Prossimi Passi

Le domande dovranno essere presentate entro 150 giorni dall'approvazione del contributo.
Per tutte le informazioni ufficiali e dettagliate sulla misura del Fondo Nuove Competenze 2024, sarà necessario attendere la pubblicazione del bando. Noi di Warrant Hub siamo in costante contatto con le istituzioni ufficiali dell'ANPAL e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Per aggiornamenti tempestivi e istruzioni precise su come accedere ai finanziamenti, affidati a noi.

Contattaci qui per ricevere supporto personalizzato e non perdere l'opportunità di migliorare la competitività della tua azienda con il Fondo Nuove Competenze 2024.

Recap delle edizioni precedenti del Fondo Nuove Competenze

Edizione 2022

L'edizione del Fondo Nuove Competenze 2022 è stata una delle prime risposte alla crisi causata dalla pandemia di COVID-19, mirata a supportare le aziende nell'adattamento alle nuove condizioni del mercato del lavoro. Le aziende beneficiarie hanno potuto ottenere finanziamenti per la formazione dei loro dipendenti, consentendo una rapida acquisizione di competenze utili per affrontare le sfide emergenti. Il fondo ha permesso alle imprese di rimodulare temporaneamente l'orario di lavoro per dedicare tempo alla formazione, senza ridurre lo stipendio dei lavoratori.

Edizione 2023

La seconda edizione, nel 2023, ha visto un aumento significativo delle risorse disponibili e una maggiore partecipazione delle aziende. Le modalità di erogazione dei finanziamenti sono state ottimizzate, con un focus maggiore sulla sostenibilità e sulla transizione digitale. Le aziende hanno avuto accesso a finanziamenti sia anticipati che a saldo, a seconda delle loro esigenze e della capacità di presentare fideiussioni bancarie.

Servizio di Consulenza e di Gestione

Cosa facciamo per te

Warrant Hub affianca le aziende nella progettazione del Piano Formativo e nell’iter amministrativo per ottenere le agevolazioni del Fondo Nuove Competenze 2024.

Più nel dettaglio, alla presentazione dell’istanza deve essere allegato:

  • L’accordo collettivo di rimodulazione
  • Il progetto formativo dettagliato con l’indicazione del numero di lavoratori coinvolti e delle ore dedicate alla formazione
  • La dimostrazione del possesso dei requisiti da parte dell’impresa che intenda erogare internamente la formazione.

I percorsi formativi devono essere realizzati entro 150 giorni dall’approvazione della domanda, con la possibilità di optare per una durata di 110 giorni per la formazione e 40 giorni per la rendicontazione finale.

Fondi Interprofessionali

I Fondi Paritetici Interprofessionali, promossi dalle organizzazioni sindacali, raccolgono lo 0,30% versato all’INPS e lo ridistribuiscono per attività di formazione rivolte ai lavoratori occupati. L’adesione a un fondo non comporta costi ulteriori per le imprese e può essere modificata o rinunciata in qualsiasi momento.

I Fondi Paritetici Interprofessionali finanziano:

  • Gestione e rendicontazione
  • Progettazione
  • Docenza interna ed esterna
  • Strumentazioni dedicate alla formazione
  • Coordinamento
  • Tutoraggio

Servizio di Consulenza e di Gestione

Cosa facciamo per te

Warrant Hub promuove e gestisce il Conto Formazione aziendale, attivando corsi di formazione sui temi dell’innovazione e della trasformazione digitale, per la crescita della cultura digitale delle organizzazioni e delle loro persone.

Come lo facciamo

  • Analisi e fattibilità del piano: consulenza specialistica per analisi dei fabbisogni, raccolta ed elaborazione dei dati e valutazione della fattibilità del Piano in termini economici e strutturali.
  • Progettazione e presentazione del piano: supporto nella stesura dell’accordo sindacale, nella redazione del progetto e nell’invio online e/o cartaceo, oltre che nel monitoraggio e gestione di eventuali integrazioni e modifiche.
  • Monitoraggio e gestione: assistenza nel caricamento dei dati di progetto e nella registrazione, monitoraggio e validazione delle attività formative.
  • Rendicontazione: supporto nel calcolo delle spese ammissibili e nella stesura delle autocertificazioni necessarie per la presentazione del rendiconto a Sistema previa certificazione legale.

Correlati

18 Giugno 2024

Transizione 5.0

Transizione 5.0 - Warrant
Il 2024 avvia la Transizione 5.0 con l'approvazione del decreto-legge che aggiorna il PNRR e delle risorse RePower EU e con l'avvio della procedura per la formazione dell'albo degli esperti che potranno certificare le attività di ricerca, sviluppo e innovazione.
11 Giugno 2024

Rating ESG: Che cos'è e come si calcola

Rating ESG: Che cos'è e come si calcola - Warrant
Nell’era della sostenibilità, il concetto di ESG sta guadagnando sempre più importanza nella valutazione dell'impatto ambientale, sociale e di governance delle aziende. Tra gli strumenti chiave per valutare l'impatto di un'azienda sul pianeta e sulla società c'è il rating ESG.
08 Maggio 2024

ESG: cosa significa e quali sono gli obiettivi

ESG: cosa significa e quali sono gli obiettivi - Warrant
Cosa significa ESG e perché è così importante per aziende e investitori? Ecco una guida utile per scoprirne i criteri e gli obiettivi fondamentali.
02 Marzo 2024

Dieci cose positive (non scontate) del Piano...

Dieci cose positive (non scontate) del Piano Transizione 5.0 - Warrant
All'inizio del 2024, il Governo ha finalmente avviato due iniziative attese dal mondo delle imprese: la formazione dell'albo degli esperti per la certificazione delle attività di ricerca e innovazione e l'approvazione di un decreto-legge che aggiorna il PNRR, integrandolo con le risorse del piano RePower EU per finanziare il piano Transizione 5.0.