Piemonte: INVESTIMENTI PER LA PROMOZIONE DELL’UTILIZZO DELLE ENERGIE RINNOVABILI NELLE IMPRESE

16 Gennaio 2023

Contenuto: ARTICOLO TECNICO
Servizio: MISURE REGIONALI

Con una dotazione di 23.800.000,00 € il bando vuole favorire la possibilità di ridurre le emissioni di CO2 attraverso l’installazione di impianti a fonti rinnovabili per la produzione di energia termica ed elettrica.


I soggeti beneficiari sono le MPMI e le Grandi imprese.


Sono previste 5 linee di intervento:

  1. impianti di cogenerazione ad alto rendimento ai sensi di quanto previsto dalla Direttiva 2012/27/EU, qualificati CAR dal GSE, alimentati a fonti rinnovabili;
  2. installazione di impianti a fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica attraverso lo sfruttamento dell’energia idraulica e solare-fotovoltaica;
  3. installazione di impianti a fonti rinnovabili per la produzione di energia termica attraverso lo sfruttamento dell’energia dell’ambiente, geotermica, solare termica o da biomassa;
  4. produzione di idrogeno verde da energia elettrica rinnovabile;
  5. sistemi di accumulo/stoccaggio dell’energia prodotta di media e piccola taglia

Il sostegno verrà assicurato solo in presenza di una diagnosi energetica almeno su base biennale e che prevedono contestualmente interventi di efficientamento energetico nell’ambito del PR 21-27 – Azione II.2i.2.


INTENSITÀ AGEVOLAZIONE

L'agevolazione può coprire il 100% dei costi ammissibili. 

  • Per quanto riguarda le Micro e piccole imprese il 70% sarà erogato tramite risorse a valere sul FESR, il restante 30% massimo, tramite sovvenzione a fondo perduto.
  • Per quanto riguarda le Medie imprese l'80% sarà erogato tramite risorse a valere sul FESR, il restante 20% massimo, tramite sovvenzione a fondo perduto.
  • Per quanto riguarda le Grandi imprese il 90% sarà erogato tramite risorse a valere sul FESR, il restante 10% massimo, tramite sovvenzione a fondo perduto.

I termini per presentare la domanda saranno indicati alla pubblicazione del bando.

Questa misura ti interessa?

Vai in fondo alla pagina e clicca sul pulsante contattaci!

Articoli Correlati

Con tale misura la Regione intende sostenere la competitività e la sostenibilità delle imprese manifatturiere e di quelle operanti nell’ambito dei servizi alla produzione tramite il sostegno a investimenti di carattere innovativo e sostenibile.
L’obiettivo è l’accrescimento delle competenze della forza lavoro occupata nel territorio regionale, mediante la concessione di voucher aziendali per la fruizione di corsi di formazione continua
L’obiettivo del bando è quello di superare il mismatch tra domanda e offerta di lavoro, permettendo alle imprese di colmare il gap di profili e competenze in fase di assunzione, attraverso il finanziamento di percorsi formativi abbinati ad incentivi occupazionali.

Contattaci per maggiori informazioni