Nuove risorse e posticipo delle domande: novità per le misure Brevetti+, Marchi +3 e Disegni +4

27 Aprile 2020


Il Ministero dello Sviluppo Economico con il decreto del 5 marzo e due decreti del 14 aprile ha apportato modifiche agli strumenti:

- Brevetti+: incentivo promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico e gestito da Invitalia rivolto alle micro, piccole e medie imprese per la valorizzazione dei brevetti. Il contributo consiste nella concessione di un’agevolazione in conto capitale, nel rispetto della regola del “de minimis”, del valore massimo di 140 mila euro. Le agevolazioni, non potranno essere superiori all’80% dei costi ammissibili

- Marchi+3: incentivo per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla registrazione di marchi europei e marchi internazionali. La misura prevede un’agevolazione dell’80% delle spese e fino ad un massimo di 75.000,00 euro per domanda

- Disegni +4: incentivo per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla valorizzazione di disegni e modelli singoli o multipli registrati a decorrere dall’1 gennaio 2018. Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale per la realizzazione del progetto, in misura massima pari all’80% delle spese ammissibili.


Il Ministero dello Sviluppo Economico con il decreto del 5 marzo, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 100 del 16 aprile 2020, ha assegnato nuove risorse alla misura Brevetti+ a valere sull'Asse I del Programma operativo nazionale «Imprese e competitività» 2014-2020 FESR, per un importo complessivo di euro 5.000.000,00. Ricordiamo che le risorse inizialmente messe a disposizione per la misura in questione ammontavano ad euro 21.800.000, con la previsione di un possibile incremento di risorse provenienti del PON Imprese e Competitività a favore delle iniziative localizzate nelle regioni meno sviluppate.

Per quanto riguarda le misure Marchi +3 e Disegni +4, il Mise ha da poco pubblicato due Decreti Direttoriali che stabiliscono il differimento dei termini di apertura delle due misure.

Nello specifico la decorrenza della presentazione delle domande di agevolazione prevista dal Bando Disegni+4 è ora fissata alle ore 9.00 del 27 maggio 2020 (e non più il 22 aprile 2020, come da una proroga decisa nelle scorse settimane), mentre i nuovi termini per l'invio delle domande relative al Bando Marchi +3 si aprono alle ore 9.00 del 10 giugno 2020 (invece che il 6 maggio 2020).

Lo slittamento del termine è stato deciso in considerazione delle limitazioni alle attività lavorative conseguenti all'emergenza epidemiologica da COVID-19.

Mettici alla prova

Raccontaci gli obiettivi della tua impresa, ti proporremo soluzioni su misura per le tue necessità